Disturbo da stress post-traumatico all'olio di cannabis PTSD ▷ Potrebbe essere efficace?

CBD o cannabidiolo è un principio attivo a base di erbe versatile. Oltre al puro Wellness-applicazione, si è fatto un nome anche nel trattamento e nell'alleviamento di alcuni quadri clinici. Soprattutto nelle malattie neurologiche, che comprendono anche il disturbo da stress post-traumatico, le sostanze del pianta di canapa sembrano fare piccoli miracoli.

Come si crea una disturbo da stress post-traumatico

Un disturbo post-traumatico da stress, abbreviato in PTSD, si verifica dopo violenti shock mentali. Le esperienze traumatiche hanno avuto luogo in forma compressa per un breve periodo di tempo o sono durate per mesi e anni. Gli esempi classici includono incidenti drammatici, incidenti aerei, disastri naturali o anche abusi mentali o fisici ed esperienze di guerra. Secondo le stime, circa il 2-7% della popolazione tedesca soffrirà di PTSD una volta nella vita. Se questo sovraccarico mentale-psicologico rimane non riconosciuto e non trattato, una forma cronica può svilupparsi strisciante.

Il quadro clinico

I primi sintomi di un PTSD compaiono subito dopo l'evento o anni dopo. La ricerca sul cervello presuppone che durante la situazione di stress e successivamente il cervello memorizza le informazioni ricevute in modo errato. Ciò che è stato sperimentato porta la persona colpita a tal punto oltre i valori precedentemente noti che i sistemi di elaborazione delle impronte subiscono una sorta di cortocircuito. I traumi non elaborati possono spesso essere compensati da coloro che ne sono colpiti per un certo periodo di tempo, ma a un certo punto riappaiono attraverso trigger spontanei. Attraverso un certo rumore o una scena chiave, le persone colpite ricordano gli eventi terribili e rivivono nella loro immaginazione la tensione emotiva. Lo stress permanente che ne deriva porta ad uno stress cronico del sistema nervoso e ad altre malattie secondarie come i disturbi della percezione, disturbi del sonno e la depressione. A causa della situazione di vita permanentemente tesa, alle persone colpite piace particolarmente ricorrere a sostanze che creano dipendenza per ottenere sollievo.

Il classico trattamento di PTSD

Il trattamento della malattia avviene attraverso varie forme di psicoterapia. Le terapie conversazionali assicurano che le persone colpite possano elaborare passo dopo passo ciò che hanno sperimentato. Le memorie difettose nel cervello scompaiono al massimo dopo un po' di tempo. Al momento non ci sono droghe contro PTSD stesso. Solo i sintomi di accompagnamento come il disturbi del sonno e la depressione possono essere alleviati da psicofarmaci e sedativi. A causa del pronunciato comportamento di dipendenza delle persone colpite, durante il trattamento si cerca di fare a meno di questi farmaci, per quanto possibile, durante il trattamento.

Il PTSD e il sistema endocannabinoide

Il sistema endocannabinoide del corpo umano ha ripetutamente fatto notizia negli ultimi anni. Fino ad oggi malattie neurologiche incurabili come l'Alzheimer e il Parkinson, ma anche il PTSD sono strettamente legate a questa parte speciale del sistema nervoso. studis hanno dimostrato che la concentrazione di endocannabinoidi nel sangue aumenta enormemente durante le situazioni di stress. I pazienti di per PTSD sono risultati avere un valore permanentemente elevato. Le aree del cervello che sono particolarmente associate a reazioni d'ansia e stress hanno anche una percentuale notevolmente elevata di recettori dei cannabinoidi. Ricercatori della New York University Langone Medical Center nel 2012 ha descritto l'associazione del cosiddetto recettore CB1 nell'elaborazione di esperienza stressante e ricordi. Se questo recettore viene stimolato dalla somministrazione mirata di cannabinoidi, il cervello viene stimolato a sciogliere i fattori scatenanti l'ansia cronica e cancellare le memorie traumatiche.

L'effetto calmante della canapa CBD

Il CBD è il cannabionoide più conosciuto oltre al THC. Gli utilizzatori dei prodotti CBD riferiscono del piacevole relax e del riposo che il presa offre. Applicato in modo permanente, può aiutare a ripristinare l'equilibrio mentale di una persona. Ha anche un effetto calmante sui processi infiammatori di ogni tipo. Se soffrite di sintomi di PTSD, olio di cannabis effetto può aiutare a migliorare il comportamento notturno nel sonno e la vostra capacità di concentrazione durante il giorno alleviando la tensione. Entrambi sarebbero un buon approccio per un miglioramento delle condizioni di vita e una maggiore gioia di vivere. Se ha una chiara diagnosi di PTSD e può anche essere in trattamento con altri farmaci, dovrebbe consultare il suo medico o terapeuta su un presa dell'olio di cannabis. Si potrebbe anche considerare la droga "Nabilon" fatta di THC sintetico. Questo è molto ristretto perché cade sotto il narcotici per entrare solo in Germania e su prescrizione.

CBD erba, oli, gomme da masticare e altri prodotti possono essere utili e allevianti per chi soffre di PTSD. Tuttavia, nel caso di gravi disturbi psico-neurologici, la pura automedicazione è fortemente sconsigliata. Se sei affetto, non dovresti solo sperimentare con olio di cannabis compravendita, ma lavorare con un medico affidabile e di mentalità aperta per trovare una strategia per alleviare i tuoi sintomi.

Speak another language? No problem: de en es fr it nl pl pt sv da

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *